All'epoca il capitale sociale era in possesso dei membri della famiglia, cosa che è stata di mportanza determinante, infatti il gruppo familiare, per il bene dell'azienda in comune, era costretto a restare unito e, reinvestendo i guadagni ottenuti, a stimolare l'espansione delle attività. Nel 1935 gli impianti obsoleti sono stati sostituiti con impianti più moderni: la denominazione "manifattura" non era più adatta alle meccanizzazione che avanzava.

Nel 1964 è stata inaugurata una seconda fabbrica. La produzione di quel sito inizialmente era destinata all'esxport, principlamente nei Paesi del Benelux, in Francia e in Italia.

 

La sede della casa madre si trova nella capitale del Granducato del Lussemburgo. Oggi Landewyck dispone di siti produttivi: due in Lussemburgo, uno in Germania, nei Paesi Bassi, in Belgio e in Ungheria. Insieme al momento, tenuto conto di tutte le marche, producono ben 8 miliardi di sigarette, 6 miliardi di bocchini e oltre 10.000 tonnallate di tabacco da rollare all'anno. Questa produzione viene esportata in oltre 40 Pesi. Vengono portate continuamente avanti ulteriori aperture del mercato.

 

ho una domanda

Oltre 166 anni di storia e di cui ognuno come azienda familiare, sono un periodo insolitamente lungo anche per il settore dei tabacchi ricco di tradizione. Li abbiamo sfruttati per crescere continuamente con nuovi prodotti, nuovi marchi, nuovi siti produttivi e una passione initerrotta. E' quindi tempo di una piccola retrospettiva:

C'era una volta

1821
Nascita del fondatore

1847
Primo negozio dell'azienda familiare

1859
Prima macchina a vapore dell'industria dei tabacchi olandese

1881
Espansione dell'azienda con Joseph Heintz

1887
Avanzata delle macchine

1892
Joseph Heintz assume la guida

1894
La domanda nazionale e internazionale aumenta

1897
Nuova fabbrica a Hollerich

1905
Prima macchina per sigarette semiautomatica

1911
Fondazione di una societa' di capitali

1912
Victor Heintz rileva Landewyck

1920
Fondazione dell'unione economica

1925
Fondazione di una seconda filiale a Treviri

1931
Aloyse Meyer assume la guida dell'azienda

1934
Direzione con Koener e Meyer

1937
Nuovo edificio della fabbrica a Hollerich

1939
Rilevamento di Fixmer

1942
Landewyck durante il periodo nazista

1944
Nuova marca Maryland

1946
Landewyck sul mercato olandese

1950
Nuova marca Lexington

1951
Filiale in Belgio

1952
Robert Meyer amministratore unico

1957
110° Anniversario

1961
Kent inizia la sua carriera

1963
Commercializzazione delle kent

1967
La sigaretta con filtro avanza

1968
La produzione di tabacco da fumo viene trasferita

1969
Viene introdotta la marca Ducal

1970
Volo ad alta quota della Lorrilard

1971
Firma di un contratto di produzione a cottimo

1972
Ampliamento della zona di confine "confine tedesco"

1974
Successo della kent anche in Europa

1977
Fixmer in Luxemburg-Strassen

1978
Produzione di confezioni rigide

1980
Ducal come cavallo da traino

1981
Produzione di proprie macchine confezionatrici

1982
Produzione di sigarette a hollerich

1985
Fusione Fixmer-CdT

1987
Export in Cina

1989
Nuovo impianto di trattamento

1992
Produzione di 5,3 miliardi di sigarette

1993
Partecipazione di maggioranza in Rona

1994
Bilancio positivo

1995
Róna orientata al futuro

1996
Treviri diventa una Srl autonoma

1998
Nuovo marchio ELIXYR

2001
Rilevamento di Biggelaar Tabak

2003
Organizzazione tramite Landewyck Group s.à.r.l.

2007
Fusione di TORREKENS TOBACCO BELGIUM

2009
Fondazione di Landewyck Francia

2012
Fondazione di Landewyck Spagna

2013
165° Anniversario

2014
Oggi

1821 - Nascita del fondatore

Il 29 dicembre dell'anno in Lussemburgo nasce Jean-Pierre, il figlio dei coniugi Heintz. Il felice evento non ha possibilità di essere citato nel "Luxemburger Wochenblatt", che all'epoca dava le notizie per i circa 10000 abitanti delal città senza avere concorrenti. I genitori all'epoca non potevano presagire che con questo figlio avevano regalato una personalità alla Nazione, che in futuro doveva scrivere la storia nella vita economica del Granducato. 160 anni dopo l'azienda familiare continua a scrivere questa storia, con coerenza ininterrotta e uno spirito impenditoriale che passa di generazione in generazione. Tra le famiglie della borghesia del Lussemburgo che hanno caratterizzato il periodo pioneristico dell'economia, questo sucesso rappresenta una rara eccezione.

Nascita del fondatore

1847 - Primo negozio dell'azienda familiare

Quando Jean-Pierre a 25 anni, nel luglio 1847, nella Neutorstrasse 9, ha inaugurato la sua prima manifattura con negozio, si ha l'inizio di una storia di successo. All'inizio dello stesso anno sposa la diciannovenne Joséphine Van Landewyck. Poiché il tabacco olandese gode di fama di eccellenza, Jean-Pierre scrive il suo nome e quello di sua moglie sulla targa dell'azienda.

Primo negozio dell'azienda familiare

1859 - Prima macchina a vapore dell'industria dei tabacchi olandese

L'azienda di Jean-Pierre Heintz ha successo. Oltre a un immobile nella "Grossgasse" acquista anche un'ampia area edificabile nell'attuale Limpertsberg. Inoltre Heintz affitta l'edificio interno del "Fort Berlaimont", situato nell'attuale "Boulevard Royal". Qui nel 1870 installa la prima macchina a vapore (CV!) dell'industria di tabacchi lussemburghese.

1881 - Espansione dell'azienda con Joseph Heintz

Joseph Heintz, figlio di Jean-Pierre Heintz, rileva la fabbrica di tabacchi paterna nella Bäderstraße, che sotto la sua guida vive una notevole espansione. Nato nel 1848, già all'età di 22 anni è socio dell'azienda. L'azienda che si pone rapidamente al vertice delle manifatture di tabacchi lussemburghesi, che all'epoca erano circa una ventina, espande la produzione di sigari e tabacco da pipa.


In quel momento dispone di tre fabbriche di tabacchi in Lussemburgo: nella Bäderstraße, nel Boulevard Royal e nella Beckstrasse. L'ambiente si rivela un problema per il produttore di tabacco. Rumori insopportabili delle macchine, odori insalubri e i vapori nocivi costituiscono un problema per i residenti. Tuttavia è un problema che oggi è parte dello spirito contemporaneo: l'ambiente.

Espansione dell'azienda con Joseph Heintz

1887 - Avanzata delle macchine

Il lavoro meccanico sta avanzando e inizia a sotuitre il lavoro manuale nelle fabbriche. Nel 1887 Joseph Heintz acquista un edificio industriale a Hollerich e pianifica l'allestimento di una fabbrica moderna.

Avanzata delle macchine

1892 - Joseph Heintz assume la guida

Jean-Pierre Heintz muore il 30 ottobre 1892 e lascia a suo figlio la guida unica dell'azienda che ora si chiama "Joseph Heintz van Landewyck". Heintz desidera raggruppare la produzione in un sito e vende l'area del Limpertsberg. Da 250 addetti nel sito di Hollerich vengono prodotti settimanalmente 90.000 / 100.000 sigari, 2000 kg di tabacco da fumo di ogni tipo e anche già sigarette in piccole quantità.

1894 - La domanda nazionale e internazionale aumenta

La domanda nazionale e internazionale del consumo di tabacco aumenta, per cui nel 1894 sorge un'altra manifattura tabacchi per la produzione di sigari a Fels (vicino alla città di Lussemburgo). L'era industriale ha fatto il suo ingresso anche in Heintz van Landewyck.

1897 - Nuova fabbrica a Hollerich

50 anni dopo la fondazione dell'azienda Joseph Heintz a Hollerich inaugura la nuova fabbrica di tabacchi. Con 250 addetti vengono prodotti settimanalmente 100.000-300.000 sigari.

Nuova fabbrica a Hollerich

1905 - Prima macchina per sigarette semiautomatica

Victor Heintz installa la prima macchina per sigarette semiautomatica a Hollerich. Bisogna partire dal presupposto che questa innovazione basilare non è solo frutto della sua decisione. La collaborazione collegiale all'interno della struttura familiare è diventata lo "stile" della casa, un metodo di lavoro che in futuro si consoliderà.

Prima macchina per sigarette semiautomatica

1911 - Fondazione di una societa' di capitali

Joseph Heintz trasforma la sua azienda in una società di capitali. Il senso di appartenenza della familia viene consolidato, in quanto tutte le quote sono in mano a membri della famiglia.

1912 - Victor Heintz rileva Landewyck

Dopo la morte di Joseph Heintz il 2 ottobre 1912 il figlio Victor rileva l'azienda e prosegue con tradizione e modernizzazione in tutti i settori.

Eppure Joseph Heintz lascia un forte vuoto come grande industriale con ampia visione come "pater familias" e come uomo che pensa e agisce socialmente. Si impegnò per i bisognosi con la sua cucina per i poveri nella Bäderstraße.

Victor Heintz rileva Landewyck

1920 - Fondazione dell'unione economica

Dopo la Prima Guerra mondiale economicamente le cose non vanno bene per l'azienda. La fine dell'unione doganale che agevolava i mercati di vendita del Lussemburgo, portò alla fondazione dell'unione europea con il Belgio, dopo che l'auspicata unione con la Francia era stata impedita dai suoi baroni dell'acciaio.

Fondazione dell'unione economica

1925 - Fondazione di una seconda filiale a Treviri

Per salvare i mercati di vendita tradizionali ora si punta alla Germania. A Treviri viene fondata una seconda filiale. Il sopraggiungere di soldati deve essere stato un momento decisivo, infatti i soldati erano grandi consumatori di sigarette.
La guida a Treviri viene assunta da Gilles Schaak, che porta l'azienda a essere il secondo produttore di tabacco da fumo della Germania. Nel 1920 a Fels, Lussemburgo, viene sospesa la produzione di sigari, in quanto la sigaretta è prioritaria.

Fondazione di una seconda filiale a Treviri

1931 - Aloyse Meyer assume la guida dell'azienda

Il 9 dicembre 1931 Victor Heintz muore dopo una vita movimentata. Ma essendo uomo che anticipa i tempi, ha già definito presto chi sono i suoi successori. Nella persona di Aloyse Meyer, che all'epoca è già una figura di spicco dell'industria dell'acciaio, ha un direttore eminente che inoltre è sposato con Eugénie Heintz. Aloyse Meyer viene nominato presidente del consiglio di amministrazione di Landewyck. La direzione aziendale della manifattura viene afidata a Gustave Meyer, che aveva già dimostrato la sua capacità con Aloyse Meyer in ARBED.

Aloyse Meyer assume la guida dell'azienda

1934 - Direzione con Koener e Meyer

Robert Meyer, figlio di Aloyse Meyer e nipote di Victor Heinz entra come giovane ingegnere nell'azienda di famiglia. Dal 1939 assume la sua direzione a fianco di Gustave Koener.

Direzione con Koener e Meyer

1937 - Nuovo edificio della fabbrica a Hollerich

Inaugurazione di un nuovo edificio per la fabbrica a Hollerich, Lussemburgo.

Nuovo edificio della fabbrica a Hollerich

1939 - Rilevamento di Fixmer

Gustave Koener, dopo la morte del suo amico di lunga data Charles Fixmer, rileva la sua ditta di tabacchi da fumo e da fiuto "Fixmer" a Ettelbrück. Nasce così la prima consociata Heintz van Landewyck.
La produzione di tabacco da fumo di Landewyck e Fixmer all'epoca era concentrata nella sede di Ettelbrück e la produzione di sigarette viene trasferita a Hollerich.
Lo stesso anno Landewyck viene trasformata in una Srl con un capitale di 9 milioni di franchi lussemburghesi.

Rilevamento di Fixmer

1942 - Landewyck durante il periodo nazista

Il Lussemburgo soffre sotto il terrore nazista e Robert Meyer, che "non offre la garanzia", viene sollevato dal suo incarico, che potrà riprendere solo dopo la liberazione nel 1944.

1944 - Nuova marca Maryland

Poiché negli anni del dopoguerra l'export deve essere incentivato e si hanno strozzature delle forniture dei tipi di tabacco grezzo dei vecchi garanti di successo, come la sigaretta "Africaine", Landewyck punta su una marca nuova: "Maryland". La sigaretta diventa un successo e in Lussemburgo ottiene l'immagine della sigaretta per "tutti".

Nuova marca Maryland

1946 - Landewyck sul mercato olandese

Il Belgio apre le sue frontiere e nel 1946 importa già 311 milioni di sigarette Landewyck. Landewyck conquista una notevole quota di mercato sul mercato olandese.

1950 - Nuova marca Lexington

Grazie al successo nei Paesi Bassi viene introdotta una nuova marca "Lexington". Cinque anni dopo viene venduto un miliardo di queste sigarette all'anno. Dall'era "Africaine" si passa all'era "Maryland" e la successione poi passa a "Lexington".

Nuova marca Lexington

1951 - Filiale in Belgio

Fondazione di una filiale in Belgio.

1952 - Robert Meyer amministratore unico

Dopo la morte di Aloyse Meyer, una personalità economica internazionale, sua moglie assume la presidenza nel consiglio di amministrazione. E' la figlia maggiore di Joseph Heintz. Lo stesso anno Gustave Koener va in pensione e lascia a Robert Meyer l'amministrazione unica, ma avrà il supporto di Theo Jung nella produzione, un dipendente che lavora da molto tempo in Landewyck.

1957 - 110° Anniversario

Anniversario a Landewyck: 110° anniversario! Dieci anni prima, nel 1947, non c'erano tanti motivi per festeggiare, per cui si rinunciò alla festa per l'anniversario. Paul Weber, direttore della Camera di Commercio in Lussemburgo, scrive nello scritto commemorativo:

... ""L'industria dei tabacchi è una delle poche industrie lussemburghesi che è riuscita a sopravvivere per oltre cento anni e ha portato nel mondo il buon nome del Lussemburgo".

110° Anniversario

1961 - Kent inizia la sua carriera

La produzione "Lexington" raggiunge un livello record di 2,7 miliardi di unità, con un volume complessivo di 3,3 miliardi di sigarette Landewyck.
L'anno successivo segue un crollo verticale a 1,7 miliardi della stessa sigaretta. Si avvia una nuova era della sigaretta "Lorillard". La marca di sigaretta "Kent", prodotta dal 1958 su licenza, inizia la sua carriera in Landewyck.

Kent inizia la sua carriera

1963 - Commercializzazione delle kent

P.Lorrilard S.à.r.l. viene costituita come "Joint Venture" a Ettelbrück e si occupa della commercializzazione e della successiva produzione della marca "Kent" e "Newport". L'amministratore diventa J.P. Thill. Sotto di lui viene realizzata anche una nuova fabbrica a Ettelbrück. Il 95% di tutta la produzione è destinato all'export, in particolare in Olanda, Belgio, Francia e Italia.

Commercializzazione delle kent

1967 - La sigaretta con filtro avanza

Nel corso dei successi di mercato mondiali della sigaretta con filtro, Landewyck introduce la "Maryland Filtro" in Lussemburgo. Già nel 1970 supera la "Maryland" senza filtro, leader fino a quel momento.

La sigaretta con filtro avanza

1968 - La produzione di tabacco da fumo viene trasferita

La produzione di tabacco da fumo viene sospesa in Fixmer a Ettelbrück e inizialmente spostata a Hollerich, successivamente a Treviri.

La produzione di tabacco da fumo viene trasferita

1969 - Viene introdotta la marca Ducal

Con l'acutizzarsi della battaglia sui prezzi il mercato passa alla confezione da 25 sigarette nel formato King Size. Landewyck segue la tendenza con la marca "Ducal", che nel 1969 viene introdotta con grande successo. La confezione da 25 diventa sempre più un successone.

Viene introdotta la marca Ducal

1970 - Volo ad alta quota della Lorrilard

Un andamento molto recessivo della vendita delle sigarette Lexington a partire dal 1962 comprime i numeri di produzione di Landewyck Luxemburg a un livello minimo. Il volo ad alta quota della Lorrilard continua a perdurare. Nel 1971 vengono prodotti 1,1 miliardi di sigarette. La vendita delle Lexington cala a 300 milioni di pezzi, per cui questo mercato per Landewyck crolla e ci si concentra maggiormente sul mercato tedesco. Brinkamnn sale in Landewyck e detiene il 25,01% del capitale sociale della società di famiglia ricca di tradizione.

Volo ad alta quota della Lorrilard

1971 - Firma di un contratto di produzione a cottimo

Landewyck firma un contratto a lungo termine di produzione a cottimo con un gruppo di sigarette olandese di importanza mondiale. I numeri della produzione salgono così del 30%.

1972 - Ampliamento della zona di confine "confine tedesco"

Il 125° anno di fondazione dell'azienda. In questo momento Landewyck occupa 300 addetti che producono 2,5 miliardi di sigarette.
Nel 1972 inizia anche a ovviare a una carenza di mercato, che entra nella storia dell'azienda con il nome "confine tedesco". Si tratta di un "ampliamento" della zona di confine al di là della Mosella che porta vantaggi a Landewyck e a altri produttori di sigarette che godono di vantaggi fiscali rispetto alla Repubblica Federale Tedesca.

1974 - Successo della kent anche in Europa

Dopo il successo della marca "Kent" negli USA questa sigaretta diventa un successo anche in Europa, soprattutto nei Paesi del Benelux. L'aumento della domanda comporta l'ampliamento dello stabilimento di Ettelbrück. Dieci anni dopo la fondazione della fabbrica a Ettelbrück vengono occupati oltre 100 dipendenti. La produzione annua sale a 1,5 miliardi di sigarette.

Successo della kent anche in Europa

1977 - Fixmer in Luxemburg-Strassen

Fixmer viene trasferita in un magazzino molto ampio in Luxemburg-Strassen. Questo è l'inizio di uno sviluppo dinamico nel settore dei tabacchi e negli altri commerci all'ingrosso.

1978 - Produzione di confezioni rigide

Il volo ad alta quota della sigaretta "Kent" è alla fine. Il partner USA vende il marchio al gruppo britannico BAT (British American Tobacco). La fine della P.Lorillard S.à.r.l. viene sigillata ufficialmente il 30 giugno 1978. Grazie a un contratto di licenza Landewyck può continuare la produzione e la commercializzazione delle sigarette "Kent". Landewyck si concentra sulla produzione di confezioni rigide "crush proof", che sostituirà le confezioni morbide.

1980 - Ducal come cavallo da traino

La marca "Ducal" è diventata il fattore trainante della produzione Landewyck. Landewyck produce ogni anno 3,5 miliardi di sigarette con un totale di 500 addetti e le sigarette vengono vendute soprattutto nei Paesi del Benelux.

1981 - Produzione di proprie macchine confezionatrici

Viene prodotta la prima confezionatrice "made by Landewyck" e comporta un proprio reparto "Engineering". Nel 1996 a Ettelbrück nasce l'"IMATEC" specializzata sulla produzione di componenti e sulla manutenzione di macchine.

1982 - Produzione di sigarette a hollerich

Lo stabilimento di Treviri sospende la produzione di sigarette, la cui produzione complessiva quindi è concentrata a Luxemburg-Hollerich. Il tabacco da fumo e di taglio pregiato vengono prodotti sempre ancora esclusivamente a Treviri. Il drastico aumento dei prezzi di vendita delle sigarette nella Repubblica Federale Tedesca, causato da un forte aumento dell'imposta sul tabacco, porta le grandi ditte commerciali tedesche a introdurre sigarette a basso prezzo come proprie marche commerciali. Landewyck si assicura una considerevole quota di produzione. Nel 1983 vengono prodotti 4,6 miliardi.
"Ducal" viene introdotta sul mercato francese, ma soprattutto con questo marchio a Landewyck riesce una breccia permanente in Germania, anche grazie alla confezione per distributori automatici da 24 sigarette (la concorrenza qui offre in genere confezioni da 22).

Produzione di sigarette a hollerich

1985 - Fusione Fixmer-CdT

Fixmer, Ettelbrück, dal 1977 fornitore per il commercio all'ingrosso, viene fusa con il "Comptoir des Tabacs" a Strassen con il nuovo nome "Fixmer-CdT".

1987 - Export in Cina

Landewyck nel frattempo ha acquistato il marchio "First". La prima fornitura nella Repubblica Popolare Cinese avviene nel 1987, tra l'altro un anno molto positivo per l'attività internazionale.

Export in Cina

1989 - Nuovo impianto di trattamento

In Lussemburgo viene installato un nuovo impianto di trattamento, in quanto i vecchi impianti non riescono più a seguire il ritmo di produzione.

1992 - Produzione di 5,3 miliardi di sigarette

Nel 1992 sono già 5,3 miliardi le sigarette che vengono prodotte in Landewyck. I mercati al di fuori dell'Europa registrano grandi successi come la sigaretta "Bentley" nel sud-est asiatico e la "Ducall" nell'Africa occidentale. Sul mercato tedesco compare un nuovo prodotto, la "Rolls" (denominata anche "Quickies"). Il tabacco da rollare fiscalmente viene trattato come taglio pregiato. Per Landewyck questo significa l'avvio delle"Lexington-Rolls". L'introduzione di questo nuovo prodotto illustra la lotta dei produttori di sigarette contro il pesante carico fiscale. Lo Stato inoltre è contro le sigarette economiche, in quanto queste riducono le entrate fiscali.

1993 - Partecipazione di maggioranza in Rona

La partnershaft con un fabricante di tabacco ungherese diventa realtà. Con il 1° ottobre 1993 Landewyck rileva una partecipazione di maggioranza in Rona. La sigaretta "Ducal" sta perdendo terrreno, in quanto la concorrenza adesso produce anche confezioni da 25 sigarette.

Partecipazione di maggioranza in Rona

1994 - Bilancio positivo

D' ora in poi il concetto "Landewyck" ha profili più delineati: la casa madre Heintz van Landewyck in Lussemburgo. La ditta Fixmer a Strassen, Heintz van Landewyck a Treviri e Róna a Debrecen formano il gruppo. I risultati finanziari delle aziende collegate migliorano e trovano la loro ripercussione positiva nel bilancio consolidato.

Bilancio positivo

1995 - Róna orientata al futuro

La ditta Róna in Ungheria inaugura a Budapest un reparto vendite e promozione orientato al futuro.

Róna orientata al futuro

1996 - Treviri diventa una Srl autonoma

La filiale di Treviri diventa una Srl autonoma. Oggi lo stabilimento di Treviri, specializzato nel tabacco da fumo, produce circa 100 tonnellate di tabacco da fumo al mese per il mercato della Repubblica Federale Tedesca. Parallelamente vi è un'intensa attività nel settore della commercializzazione di sigarette, in particolare la marca "Ducal", la cui vendita in Germania raggiunge quasi un miliardo di pezzi. La ditta "IMATEC" - Innovative Machine Tehcnology" deriva dal reparto Engineering. La produzione di sigarette di Landewyck nel 1996 raggiunge il volume record di 5,7 miliardi di pezzi. Il 13% di esso viene venduto sul mercato locale (rispetto al 19% del 1986), il 62% sugli altri mercati UE (l'80% dieci anni prima). Le vendite dell'export nei Paesi lontani aumentano invece del 12% passando al 25% nel periodo di paragone. Questo sviluppo illustra la progressiva internazionalizzazione del gruppo durante gli ultimi venti anni. Nel 1996 nella media annuale il gruppo occupa circa 620 addetti, di cui circa 430 nel Granducato di Lussemburgo.

Treviri diventa una Srl autonoma

1998 - Nuovo marchio ELIXYR

Nel 1998 viene introdotta la sigaretta ELIXIR, che annualmente registra un tasso di crescita eccezionale.

Nuovo marchio ELIXYR

2001 - Rilevamento di Biggelaar Tabak

Rilevamento dell'azienda olandese "Biggelaar Tabak"

Rilevamento di Biggelaar Tabak

2003 - Organizzazione tramite Landewyck Group s.à.r.l.

Il 2003 è l'anno delle importanti ristrutturazioni. L'organizzazione viene ora guidata da Landewyck Group S.À.R.L. Definisce la strategia del gruppo e coordina l'organizzazione di nuovi possibilità di business.

Organizzazione tramite Landewyck Group s.à.r.l.

2007 - Fusione di TORREKENS TOBACCO BELGIUM

Dalla fusione di Heintz van Landewyck Belgium e Torrekes Tabakindustrie nasce TORREKENS TOBACCO BELGIUM. L'azienda di nuova fondazione è presenete sul mercato delle sigarette e del tabacco e commercializza tutti gli articoli che riguardano il tabacco.

Fusione di TORREKENS TOBACCO BELGIUM

2009 - Fondazione di Landewyck Francia

Fondazione di Landewyck Francia

2012 - Fondazione di Landewyck Spagna

Fondazione di Landewyck Spagna

2013 - 165° Anniversario

Il 165° anniversario del Gruppo Landewyck, con 6 stabilimenti, 1880 addetti, 26 marche, 37 mercati e una produzione di 55.000.000 di unità.

2014 - Oggi

Oggi Landewyck lavora con circa 30 partner in tutto il mondo. Nel suo viaggio di 160 anni, dalla "vecchia Heintz" fino ai ns. giorni, l'unità familiare ha consentito alla "barca" di Landewyck di superare le tempeste e attraversare mari tranquilli, senza perdere di vista l'obiettivo, simbolizzato dal "faro".

ARCHIVIO FOTOGRAFICO

  • 1886

    1886

  • 1891

    1891

    Happy Joe

  • 1893

    1893

    Little Jim presenta tutta la gamma a Landewyck Tabak

  • 1893

    1893

    Uncle Tom

  • 1894

    1894

    La prima sigaretta.
    Introduzione

  • 1895

    1895

    Gli ottimisti. La vita è bella per i quattro amici perché fumano un tabacco eccellente di Landewyck

  • 1896

    1896

    50° anniversario di Landewyck

  • 1897

    1897

    Pubblicità in occasione del 50° anniversario di Landewyck. Gli esperti di tabacco trovano la qualità dei prodotti eccezionale.

  • 1898

    1898

    L'assalto al tabacco. Nessuna barriera può fermare gli amanti dei prodotti Landerwyck

  • 1900

    1900

    L'amico degli italiani, la libertà. Rivolto agli immigranti italiani.

  • 1901

    1901

    Fantasticherie dei fumatori. Il volto di donna - il fumo delle sigarette forma i capelli

  • 1901

    1901

    Il cassone dei moschettieri. Oltre ai gioielli e alle perle i ns. ragazzi hanno scoperto qualcosa'altro. I prodotti eccezionali di Landewyck.

  • 1903

    1903

    Balletto. Carmen onora i prodotti di Landewyck

  • 1904

    1904

    La tentazione. Scene dallo Fallstaff di Verdi

  • 1905

    1905

    La pausa dei guerrieri

  • 1910

    1910

    Chantecler. Scena tratta dal pezzo teatrale di Edmond Rostand

  • 1911

    1911

    Fantastico. Le preferenze del padre: suo figlio, la sua pipa e il suo tabacco eccellente.

  • 1912

    1912

  • 1913

    1913

    Die Nymphen. Jägerin der Schmetterlinge (soft-selling)

  • …

  • …

  • …

  • …

  • …

  • …

  • …

  • …

  • …

  • …